Cantine Neri » I nostri prodotti » Poggio Forno

Bianco IGP Umbria

Poggio Forno

 25,00

Suadente ed equilibrato. La muffa nobile concentra naturalmente zuccheri ed aromi, conferendo al vino dolcezza e grande intensità. Un vino dal profumo elegante e complesso, dal gusto fresco ed  armonico, con corpo vibrante e vellutato.

Svuota
x
Facebook Twitter
Note sul prodotto
Uvaggio
Grechetto 50% e Sauvignon 50%
Zona di produzione
Bardano, Orvieto (Umbria)
Tipologia di terreno
Argilloso
Vendemmia
Prima decade di Novembre
Vinificazione
Dopo una soffice pressatura senza diraspare le uve, il mosto ottenuto viene decantato per 24 ore a 8° C e fermenta In vasche di acciaio inox alla temperatura di 14°C
Freschezza
Incantevole equilibrio tra acidità e dolcezza
Struttura
Di medio corpo
Gradazione alcolica
12,5 % vol.
Scopri le nostre annate

Andamento stagionale

L’andamento stagionale dell’annata 2016 è stato piuttosto regolare, anche se non sono mancati momenti di grande apprensione durante tutto il corso dell’anno. Da un inverno mite e poco piovoso ad una primavera con piogge abbondanti e temperature di inizio estate al di sotto della media, il clima è stato clemente con un’ottima estate. Le forti escursioni termiche a ridosso della vendemmia, hanno portato ad una eccellente maturazione delle uve , con profili aromatici elevati e con una bella acidità. Le condizioni provvidenziali di fine stagione hanno permesso uno sviluppo ideale della muffa nobile.

Note di degustazione

Ambra luminosa con luce riflessa dietro il suo spessore sottile, un sole di agosto porta la freschezza di una estate che sta spegnendosi portando con sé le secchezze dei prati circostanti ed il tramonto in una isola marina. Al naso è un viaggio con l’alternarsi di nuance dolci e fragranti. Miele di arancia, albicocche essiccate che spiccano sul banco di una fiera per bambini dove qualcuno si sta adoperando a realizzare un ciuffo di zucchero filato con gli aromi della frutta. Tutt’intorno mandorli in fiore e sensi speziati di pepe bianco e rosa, fino alla cannella ed allo zafferano. In bocca è ancora un esplicitarsi continuo di sensazioni che si presentano, lasciano il passo e ritornano senza fine. Note amidacee di un riso goloso, colazioni di avena, miele e curcuma, fiori di arancia ormai avvizziti, mentre un viaggio di costiera ricorda la buccia di cedri e limoni ben maturi. In bocca si presentano le condizioni da esso imposte e la sua sinfonia si pone su una sorprendente bevibilità che conduce un sorso fresco e vibrante. Ecco che mentre un richiamo all’uva passa sembra rendere amaricante la sensazione retronasale la sua persistenza si spinge in un finale entusiasmante e lungo. Straordinaria la nettezza e la pulizia del cavo orale che dimostra quanto la componente dolce ben presente del vino non ne sia il carattere ma una delle componenti a sancire una apprezzabile complessità gusto-olfattiva.

Abbinamenti

Piacevole combinazione a tavola con un erborinato dolce e fresco di capra, con un blu di bufala, con fegato alla veneziana, con un crostino di pane toscano e patè, crostata di pastafrolla con frutta secca e confettura di pesca e tanto altro ancora.

Awards

Quattro Viti AIS 2017

VITAE, La guida vini 2017 –  Poggio Forno 2013

Cibi che si abbinano bene con questo prodotto
{{BCD.tmp.cantineneri.v.owlProductPhotogallery.current}}/{{BCD.tmp.cantineneri.v.owlProductPhotogallery.tot}}

Poggio forno nasce esclusivamente dal’omonimo vigneto situato su terreni argillosi a 300m s.l.m, in prossimità del fiume Paglia, un luogo dove la Botrytis Cinerea trova sui grappoli le condizioni ideali per il suo sviluppo.

Provalo

Porta a casa una bottiglia e assaggia Poggio Forno di persona.

it en
it en
Torna su
Accedi

Hai l'età legale per bere?

No

CANTINE NERI PROMUOVE IL CONSUMO RESPONSABILE DELLE BEVANDE ALCOLICHE.
PER ACCEDERE AL SITO DEVI ESSERE MAGGIORENNE.

Per visitare cantineneri.it, devi avere l’età legale per l’acquisto di alcolici nel tuo paese di residenza. Entrando in questo sito accetti i nostri termini e condizioni.

Caricamento...